Iscrizione:

|
Facebook RSS
14
09
LA NOTTE “BIANCA E VERDE”

LA NOTTE “BIANCA E VERDE”

20:00

Dettagli
Festeggiamo la sagra insieme alla città con musica, balli e naturalmente tanti piatti col nostro gorgonzola: • Via Italia, musica swing con Sergio Tamburelli Trio di TRIO SWING • Piazza Italia, Musica ispano latina con percussioni con Max Alloisio e Loris Stefanuto di Suonovivo • Via Serbelloni, animazione musicale per giovani con Joe Traversa • Piazza della Repubblica, concerto del Civico Corpo MusicaleG. Puccini
14
09
ACCENDIAMO LA NOTTE

ACCENDIAMO LA NOTTE

fine: 15 Set 2013

23:00

Dettagli
Lancio delle minimongolfiere luminose.
15
09
L’ALPEGGIO DIDATTICO

L’ALPEGGIO DIDATTICO

11:00

Dettagli
• “Un’ora da casaro”, laboratorio di trasformazione del latte in formaggio - ore 11:00 • “Dal fiocco di lana al fiore di feltro” - ore 15:00 
15
09
LABORATORI DEL GUSTO

LABORATORI DEL GUSTO

15:00

Dettagli
Degustazioni guidate da esperti del settore alla scoperta dei prodotti in modo consapevole e gioioso: i partecipanti verranno guidati a toccare con mano, annusare, assaggiare, interagendo con i relatori. Ore 15:00 - Laboratorio del Gusto Ore 19:00 - Happy Cheese Su prenotazione, presso Centro Intergenerazionale, via Italia, 84 a cura di Slow Food Gorgonzola.
15
09
NOTE IN LIBERTÀ

NOTE IN LIBERTÀ

15:00

Dettagli
Canoni, villotte e villanelle a cura del Gruppo Vocale Symphonia di Gorgonzola.
Vedi tutti gli eventi

LA VIA DEL PROSECCO

11 ottobre 2015
Dalle ore 07:15 alle 09:15
Presso: stazione metropolitana, Piazzale Europa, -

La nuova Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene, costituitasi nel 2003, è l’erede diretta di quella che è stata, nel lontano 1966, la prima arteria enologica italiana. I diversi itinerari si snodano proprio tra Conegliano e Valdobbiadene, situate nel cuore dell'alta Marca trevigiana, culla del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.

A nord della provincia di Treviso, mentre non lontano già si preannunciano le imponenti Dolomiti venete, si apre uno scenario ambientale dai forti tratti distintivi, fatto di versanti ripidi alternati a dolci declivi, su cui domina incontrastato il reticolo infinito dei vigneti.

É un territorio ricco di fascino, di suggestioni ed attrattive storiche ed artistiche, di sorprese e proposte, spesso inaspettate, e quasi custodite perché preziose, nelle vallate e nei paesi disseminati qua e là, e nei quali è piacevole smarrirsi alla ricerca delle tracce millenarie della presenza dell'uomo.

Queste sono terre di castelli antichi, di ville aristocratiche, di remoti monumenti, di edifici sacri e di antiche sorgenti termali.

E intanto, attorno, le viti, con pazienza secolare, aspettano l'incontro col sole ed assistono all'alternarsi solenne delle stagioni, dei colori, dei sapori.