Iscrizione:

|
Facebook RSS
27
11
Gorgonzola su 2 ruote

Gorgonzola su 2 ruote

10:00

Dettagli
Vespa Club Mostra di Vespe storiche dagli anni 50 ad oggi MOTO Club Gorgonzola Mostra di auto storiche Asd Argentia Ciclismo e Asd Martesana Ciclismo Foto e immagini del ciclismo a Gorgonzola Lo sport a Gorgonzola si racconta Stand a cura della Consulta dello Sport di Gorgonzola e delle associazioni della Città  
25
11
Vedute di Gorgonzola

Vedute di Gorgonzola "con intermezzo satirico"

fine: 27 Nov 2011

10:00

Dettagli
Mostra personale di Carlo Monti pittore-scrittore orario della mostra: 10-12.30 e 14.00-18.30
05
11
LE MOSTRE // FERMI! Mani in arte

LE MOSTRE // FERMI! Mani in arte

fine: 30 Nov 2011

10:00

Dettagli
Mostra d'arte pluridiscplinare
05
02
Mercatino di arte e cultura

Mercatino di arte e cultura

09:00

Dettagli
Si comincia con domenica 5 febbraio la serie dei Mercatini di Arte e Cultura 2012. Noi ci saremo, come sempre, ed in più porteremo la “TRIPPA ALLA MILANESE”". Non perdete l’occasione! A presto.
25
02
CORIANDOLI IN PIAZZA

CORIANDOLI IN PIAZZA

14:30

Dettagli
Grande festa in piazza per il Carnevale Gorgonzolese... Balli di gruppo e animazione musicale, clown, pagliacci, trampolieri, un grande spettacolo di magia ed uno spazio di truccabimbi... E le immancabili chiacchere e bibite per tutti.... Vi aspettiamo numerosi.
Vedi tutti gli eventi

FALO' DI S. ANTONIO

17 gennaio 2018
Dalle ore 20:45 alle 22:00
Presso: Via Piacenza, Via Piacenza, 13 -

Tra le tradizioni della Lombardia che non dimentica, la festa di S. Antonio Abate, protettore degli animali e di chi coltiva la terra, è tra quelle che viene ricordata con un impegno particolare. 

La tradizione dei falò è collegata alla ricorrenza liturgica di Sant’Antonio Abate, patrono di macellai e salumai, di contadini ed allevatori e protettore degli animali domestici. La ricorrenza tramanda l’antica tradizione, anche con influssi celti, quando le campagne del contado venivano illuminate da una moltitudine di falò. Le fiamme avevano un valore di purificazione ed erano propiziatrici per il nuovo raccolto. Si bruciavano anche le sofferenze e i dolori dell’anno precedente, simbolicamente.